|| Expat-Life || Loslassen

Loslassen è una parola tedesca che significa "lasciare andare". 
Loslassen è un termine che amo molto nonostante il fatto continui a confrontarmici e i risultati siano spesso inaspettati. 
Loslassen significa smettere di controllare tutto ciò che ci riguarda. Smettere di pretendere da noi stessi il controllo totale di quanto ci accade.
Loslassen è una sfida, una lotta contro se stessi, un'avventura.

Spoiler Alert: a parlare (o scrivere?) è una persona facilmente definibile come "maniaca del controllo". Una di quelle persone che - e non sto inventando nulla - quando vede dei volantini sistemati male in aeroporto inizia a riordinarli con nonchalance.

Quando ho iniziato a lavorare, volevo avere tutto sotto controllo. Orari dei treni, impegni pre- e post-lavoro, banca dati con le ore lavorate, programmi stilati alla perfezione. Nemmeno a dirlo, quando lavori come free-lance a contatto con altre persone spesso le cose non vanno come dovrebbero andare. Appuntamenti che saltano, imprevisti, malattie, scioperi, flagelli... nominatene uno e - credetemi - avrei almeno un aneddoto da raccontare. 
A causa di problemi di salute che non potevo ignorare ho dovuto concludere un buon 80% delle mie attività lavorative e firmare un contratto da lavoratrice dipendente che mi assicura tutta una serie di benefici - dalla malattia pagata ad un netto fisso al mese - a discapito di una svolta professionale che dovrà aspettare ancora un poco. 
In questo anno - il 1 luglio sarà esattamente un anno dalla mia assunzione - ho imparato un sacco, sulle persone, su di me e ho imparato a lasciare andare. Loslassen, appunto.
Un esempio? Ho organizzato una mini-vacanza a Lisbona a metà maggio sapendo che il sabato avrei dovuto accompagnare un gruppo di turisti, ergo ho il volo prenotato venerdì alle 6:15 per arrivare a Berlino alle 11:00 circa e a casa intorno alle 17:00. Oggi mi hanno disdetto la guida ergo - a prescindere dai soldi che avrei guadagnato - ho dovuto rinunciare a un giorno di vacanza praticamente per nulla. Giusto per rendere l'idea: solo nel mese di maggio mi hanno disdetto contratti di collaborazione per circa 500,00€, ergo se non avessi un lavoro dipendente - pur con tutti i limiti del caso - probabilmente non avrei di che pagare l'affitto.
Che fare? Loslassen. Ci sono cose che non posso controllare, la professionalità altrui è tra queste. Non posso pretendere che tutti lavorino con la passione, l'impegno, la volontà che io ho. Non posso pretendere che tutti si innamorino del proprio lavoro come è successo a me quando ho iniziato a occuparmi di turismo. Quello che posso fare è impegnarmi, dimostrarmi puntuale e professionale e fare del mio meglio.
Tutto il resto - tutto ciò che non posso controllare, tutto ciò che rimane al di fuori della mia portata - non può e non deve ostacolarmi. Perché sono io a non permetterlo.
Loslassen non significa solo lasciare andare. 
Loslassen - e questo l'ho imparato dopo mesi di lavoro interiore e sacrifici - è un atto di forza.

Commenti

Post più popolari